Visualizzazioni totali

domenica 2 novembre 2014

#noiCHEESEamo: Rustico con Le Gruyère DOP & Emmentaler DOP

Buongiorno a tutti, ho sempre preferito il salato al dolce, uno dei piatti che mi piace particolarmente preparate è il rustico, quindi in occasione del contest #noiCHEESEamo indetto da Formaggi Svizzeri e Peperoni e Patate ve lo ripropongo sostituendo i formaggi che uso di solito con Le Gruyère e l'Emmentaler.

Parliamo un po' dei protagonisti principali della ricetta....
- Le Gruyère è l'originale formaggio svizzero con certificazione Dop, dal tipo di pasta semi dura, sobrio e corposo;  deve la sua finezza ed il suo gusto così caratteristico all’utilizzo di latte crudo di prima qualità proveniente da mucche nutrite di erba in estate e di fieno in inverno e all'abilità dei maestri casari e degli stagionatori, infatti viene stagionato per almeno 5 mesi, non contiene né conservanti né additivi. 
Al tatto la pasta si presenta come una superficie fine e leggermente umida, di media durezza e poco friabile.L'Emmentaler è uno dei più celebri dei formaggi svizzeri, deve il suo nome alla valle in cui scorre l’Emme, un fiume del Cantone di Berna, dove la produzione di formaggio era attestata già nel XIII secolo, anch'esso con certificazione DOP,  è vietata  l’aggiunta di altri ingredienti o l’utilizzo di sostanze geneticamente modificate
La sua caratteristica più tipica sono certamente i buchi: dalle dimensioni di una ciliegia a quelle di una noce, si formano durante il processo di stagionatura.

 ..... ed ora passiamo alla ricetta

Ingredienti: 
-750 g di farina;
-6 uova;
-un pizzico di sale;
-2 cucchiaini di zucchero;
-400 ml di latte;
-2 pezzetti di lievito da 25 g;
-50 g di burro;
Per il ripieno:
-200 g di formaggio Gruyère;
-300 g di formaggio Emmentaler;
-200 g di salame;
-300 g di wurstel
Procedimento:
Sbattere le uova ed aggiungerci il pizzico di sale e i 2 cucchiaini di zucchero, aggiungere il burro ammorbidito, far sciogliere il lievito nel latte e mescolarlo insieme alle uova, aggiungere la farina un po’ alla volta e lavorate bene l’impasto, infine unire tutti gli ingredienti e lavoratelo ancora, imburrate il tegame e versare l’impasto. Lasciarlo a riposo per circa 2 ore finché non raddoppia di volume. Trascorse le due ore infornate a 180° in forno preriscaldato per circa 1 ora. 
Buon appetito!



Alla prossima ricetta ^_^

15 commenti:

  1. Anche a me piace tanto il rustico, però non lo faccio mai perché per farlo venire morbido bisogna lavorarlo tantissimo, il tuo sembra perfetto, sarà anche grazie ai formaggi svizzeri? Penso proprio di sì!
    Utilizzare ingredienti di ottima qualità rende il piatto migliore. In bocca al lupo per il contest.

    RispondiElimina
  2. Amiamo tantissimo i formaggi svizzeri, questo rustico è una vera delizia, piacerebbe ricrearlo anche a me, chissà se riesco ad essere brava quanto te.

    RispondiElimina
  3. Adoro i formaggi svizzeri e credo che siano i migliori in assoluto..poi il Gruyère è tra i miei preferiti..così buono, gustoso , morbido..il rustico che hai preparato tu deve essere buonissimo e anche tanto sfizioso..hai usato degli ingredienti ottimi e di qualità e non puoi capire che fantasia di mangiarlo che mi hai fatto venire..complimenti e in bocca al lupo per il contest!!!

    RispondiElimina
  4. Wow Francesca complimenti questo rustico mi mette l'acquolina in bocca, è davvero una ricettina sfiziosa e poi hai usato due dei miei formaggi preferiti! E' un bel piatto completo lo proverò!

    RispondiElimina
  5. In bocca al lupo per il contest, l'aspetto del rustico è molto invitante, dev'essere proprio saporito!

    RispondiElimina
  6. A me piacciono molto le torte rustiche. Amo anche i formaggi, quindi hai trovato un abbinamento perfetto per i miei gusti. In bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  7. Ottima e golosa ricetta, davvero interessante devo provare a farla, con i formaggi che hai utilizzato credo che il successo sia garantito!

    RispondiElimina
  8. La tua torta salata è golosissima e ti è riuscita benissimo anche grazie all'utilizzo di Gruyere ed Emmentaler che con il loro gusta eccellente fanno la differenza.

    RispondiElimina
  9. Anche a me piace molto preparare (e poi degustare) i rustici, il segreto è nella lavorazione e nella scelta dei giusti ingredienti.
    Il Gruyere mi piace particolarmente tra quelli che hai scelto, ha un bel sapore forte e deciso :-)

    RispondiElimina
  10. Ciao carissima prima di tutto auguri per il contest e complimenti per la ricetta il rustico che presenti è bello da vedere ma sicuramente ottimo da gustare, visti gli ingredienti che hai utilizzato il suo sapore sarà unico.

    RispondiElimina
  11. Visto che qualche settimana fa ho mangiato un rustico da una mia amica stavo cercando sul web la ricetta per poterlo fare, grazie per averla postata, spero di riuscire ad ottenere il tuo stesso risultato.

    RispondiElimina
  12. Non vale voglio assaggiare la tua ricetta!! In bocca al lupo per il contest, merita davvero questo rustico!

    RispondiElimina
  13. Bello ricco questo rustico, sopratutto considerando i formaggi che hai utilizzato, dev'essere gustosissimo, a me è sempre piaciuto l'emmentaler.

    RispondiElimina
  14. questo formaggio è gustoso e delizioso si adatta a qualsiasi tipo di ricetta, in bocca al lupo per il tuo contest

    RispondiElimina
  15. Complimenti per questa sfiziosa ricetta (che assaggerei volentieri) e in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina